Accedi


Servizi al cittadino

06/01/2015 11:04:34
Ancora fermo l'accordo tra ASP e U.ti.farma. sul CUP
Ancora fermo al palo l’accordo tra la ASP provinciale e l’U.ti.farma. , oggetto di un protocollo d’intesa, firmato alla fine del l’anno 2013 e non ancora entrato a regime. L’accordo prevede l’accesso al Centro Unico di Prenotazione (CUP) da parte delle Farmacie associate.
consentendo a tutti i cittadini di poter effettuare in Farmacia la prenotazione di
prestazioni specialistiche ambulatoriali effettuabili presso tutte le strutture sanitarie pubbliche
della ASP.
L’accordo prevede inoltre che nell’ottica di una sempre maggiore integrazione con il SSN, nelle farmacie della nostra provincia, come prevede anche l’accordo Regionale sulla Distribuzione per conto, si potranno eseguire anche ulteriori servizi, quali la riscossione del ticket ed il ritiro del referto per via telematica, su supporto informatico.
“Le farmacie di Palermo e della sua Provincia hanno accolto con grande entusiasmo e spirito di servizio la firma dell’accordo e lo dimostra la partecipazione di tutti gli iscritti dell’U.ti.farma. agli incontri di formazione inerenti le procedure tecniche di accesso al sistema e di prenotazione che si sono svolti nel corso della scorsa primavera” lo dichiara Roberto Tobia, Presidente di Federfarma Palermo - U.ti.farma.
“Ribadiamo la nostre piena disponibilità all’avvio del servizio che come avviene in quasi tutte le regioni della nostra penisola, semplifica l’iter di accesso alla prenotazioni per tutti gli assistiti, che trovano nella farmacia, in città come nei piccoli centri della provincia, un presidio vicino casa pronto a semplificare l’accesso alle cure primarie”


06/01/2015 09:55:56

(ANSA) - PALERMO, 23 DIC - "Nel ribadire apprezzamento per l'iniziativa del manager dell'Asp Antonio Candela e piena fiducia nell'operato della magistratura che ha portato a termine l'operazione 'Farmagatè, non ossiamo non evidenziare che da tempo ci confrontiamo con l'Asp Palermo per l'attivazione congiunta di strumenti informaticiche possano consentire,in tempo reale, il controllo sulla distribuzione dei presidi sanitari e l'immediata evidenza di ogni tipo di anomalia".
Lo sostiene Roberto Tobia, presidente di Federfarma Palermo-Utifarma, che aggiunge: "Confermiamo la massima collaborazione con gli inquirenti per l'accertamento della verità, dopo che noi stessi, nello scorso mese di novembre,
avevamo presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Palermo riguardante alcuni casi di pratiche duplicate o verosimilmente contraffatte e da noi immediatamente segnalate".
Spiega Tobia: "Secondo noi è utile, efficace e immediato adottare lo strumento informatico che già viene utilizzato nella maggior parte delle province italiane (e per la dispensazione
dell'ossigeno terapeutico anche dalla Asp di Palermo)". Il presidente di Federfarma Palermo - Utifarma - ne ha riparlato con l'Assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino "che ha
condiviso la necessità di una stretta collaborazione fra Regione, Asp e Farmacie per rendere più stringenti i controlli sulla spesa e sulla distribuzione dei presidi in Sicilia".
Tobia annuncia infine che il presidente di Federfarma Sicilia Franco Mangano ha firmato proprio ieri sera un accordo con l'assessore Borsellino "che consentirà entro pochi mesi
l'attivazione di una piattaforma informatica per il controllo, in tutta la Sicilia, della dispensazione dei presidi per
diabetici". (ANSA).

06/03/2014 16:03:45
In farmacia sarà possibile prenotare visite specialistiche
Nasce a Palermo FarmaCup, progetto realizzato dall'Asp del Capoluogo in collaborazione con Federfarma Palermo-Utifarma. A breve sarà possibile prenotare anche nelle 329 farmacie territoriali di Palermo e provincia le visite specialistiche da effettuare negli ambulatori dell'Azienda sanitaria.
Il protocollo d'intesa che stabilisce modalita' e tempi di attivazione delle postazioni CUP (Centro Unificato di Prenotazione) in farmacia e' stato firmato dal Commissario straordinario dell'Asp, Antonino Candela, e dal presidente di Federfarma Palermo-Utifarma, Roberto Tobia.

Come funziona
Attraverso un computer le farmacie aderenti all'iniziativa si collegheranno al Centro Unificato di Prenotazione dell'Asp ed effettueranno tutte le operazioni di prenotazione. Gli utenti avranno quindi la possibilita' di prenotare le visite specialistiche a pochi passi da casa. L'obiettivo e' quello di facilitare e snellire l'accesso alle prestazioni offerte dall'Azienda.
Il sistema di gestione informatizzata delle prenotazioni tramite CUP permettera' l'accesso, da qualunque sportello di prenotazione, alle prestazioni specialistiche ambulatoriali che sono erogate dalle strutture che operano sul territorio provinciale.
L'utente, quindi, viene informato sul tempo di attesa nelle strutture presenti nel proprio Distretto o nelle altre che si trovano in ambito provinciale e, di conseguenza, valuta di accettare la prima disponibilita', a prescindere dalla sede, oppure scegliere la struttura o lo specialista preferito, indipendentemente dal tempo di attesa.

Quanto costa
Il protocollo d'intesa tra Asp e Federfarma Palermo - Utifarma fa seguito all'accordo sottoscritto dall'Assessorato regionale alla Salute e Federfarma Sicilia "per l'effettuazione delle prenotazioni di visite diagnostiche e visite specialistiche".
L'utente che usufruisce del servizio di prenotazione in farmacia paga una quota ridotta di 3 euro, a fronte della quota massima di 4,50 stabilita nell'accordo regionale. Non e' previsto alcun tipo di onere aggiuntivo, invece, a carico del Servizio sanitario regionale.

Cosa occorre
Per prenotare le visite e gli esami e' necessario avere una ricetta del medico di medicina generale, del pediatra o di uno specialista pubblico (ospedaliero o distrettuale), la tessera sanitaria (in alternativa il codice fiscale) e l'eventuale attestato di esenzione ticket. Per alcune branche specialistiche (come odontoiatria, psichiatria, ostetricia e ginecologia) e' possibile effettuare la prenotazione anche senza la richiesta del medico di famiglia.


Archivio servizi al cittadino


u.ti.farma.

Via Libertà, 97
90143 Palermo (PA)
Tel/Fax. 091 308160
email: info@utifarma.it

ORARI DI APERTURA:
Dal lunedì al venerdì
9.00 - 13.00 / 16.00 - 19.30